Posticipare il versamento dell'acconto di un tributo a causa dell'emergenza Covid-19

Posticipare il versamento dell'acconto di un tributo a causa dell'emergenza Covid-19

Visto lo stato di emergenza dichiarato con la Deliberazione del Consiglio dei Ministri del 31/01/2020, i Comuni possono decidere di posticipare le scadenze per il versamento dell'acconto dei tributi locali come misura di sostegno ai cittadini conseguenze economiche di Covid-19.

I proprietari di unità immobiliari nel territorio comunale, per le quali è dovuto un acconto IMU, che hanno registrato difficoltà economiche a causa della pandemia possono chiedere di posticipare il pagamento dell’acconto IMU entro il 30 settembre 2020 senza applicazione di sanzioni e interessi.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Tasse
Sezioni: Tributi
Ultimo aggiornamento: 07/09/2020 15:38.55